VALUTAZIONE EPIDERMICA2014-12-25T23:44:24+00:00

VALUTAZIONE EPIDERMICA

VALUTAZIONE EPIDERMICA

Una valutazione accurata per capire il tuo tipo di pelle e consigliare Trattamento e Co- smetico più adeguato al tuo viso.

La pelle o cute è l’organo più esteso del nostro organismo. Nell’individuo adulto raggiunge una superficie complessiva di 1,5 – 2 metri quadrati e un peso di circa 2 kg, che rappresenta circa il 10 %del peso totale di un individuo.

Esistono nell’organismo due tipologie di pelle:

    • una priva di peli, spessa e segnata da molteplici solchi: è la cute che riveste le piante dei piedi e i palmi delle mani
    • l’altra ricca di peli e sottile: ricopre le restanti parti del corpo ad esclusione delle labbra che sono una zona intermedia.

PELLE

Ha funzioni e peculiarità molteplici e distinte; innanzitutto è elastica e in grado di resistere agli urti esterni, ma nel contempo anche traspirante (in grado cioè di far fuoriuscire liquidi e gas dal corpo) e autosigillante (in grado cioè di rimarginare ferite e piccoli tagli superficiali).Inoltre è la prima barriera protettiva contro funghi, batteri e raggi UV. Ospita le ghiandole sebacee e sudoripare.

La pelle si compone di tre diversi tessuti sovrapposti:

      • L’epidermide: lo strato più superficiale, visibile a occhio nudo e a contatto con l’ambiente esterno
      • Il derma: lo strato sottostante all’epidermide con la funzione di costituente della cute
      • L’ipoderma: strato situato ancora più internamente , al di sotto del derma il derma e il tessuto adiposo o sottocutaneo

L’epidermide è la sede delle piccole escoriazioni superficiali , nonché il supporto per l’applicazione di farmaci o prodotti cosmetici; una volta a contatto con l’epidermide infatti ogni sostanza penetra attraverso la barriera cutanea in modo inversamente proporzionale allo spessore della pelle.

Essa è formata da vari strati di cellule sovrapposte e in costante evoluzione. Le cellule prendono origine nella zona più interna dell’epidermide (strato basale) e arrivano in superficie destinate a staccarsi per essere sostituite da altre in un ciclo continuo.

L’epidermide pertanto è un tessuto che benché si consumi in superficie non si assottiglia, poiché le cellule, si riproducono continuamente attraverso la divisione cellulare e generano nuove cellule. in quantità uguale a quella persa. In condizioni normali la superficie cutanea del corpo umano si rinnova mediamente una volta al mese.

L’epidermide è composta per il 90% da cheratinociti, e da altre tre differenti tipologie di cellule sovrapposte le une alle altre in un ordine ben definito: i melanotici, le cellule di Langerhans, le cellule di Merkel.

I cheratinociti sono particolari tipi di cellule preposte alla sintesi della cheratina, proteina importante e responsabile dell’incessante rinnovarsi dell’epidermide, detto turnover cellulare, della resistenza alle aggressioni ambientali e all’impermeabilità nei confronti di sostanze con cui la superficie cutanea viene in contatto.

I melanotici sono particolari tipi di cellule che producono la melanina, il pigmento responsabile del colore della pelle. Questa sintesi avviene grazie a un processo biochimico La melanina, pigmento responsabile della tintarella, è prodotto da cellule dette melanotici che, in condizioni normali lavorano solo come risposta difensiva della pelle all’aggressione dei raggi ultravioletti.

Le cellule di Langerhans hanno la funzione fondamentale di immunocompetenza, vale difendere ,scatenando una pronta risposta ,l’organismo dagli attacchi esterni e sono situate sopra lo strato basale.

Le cellule di Merkel sono presenti in alcune zone del corpo, quali ad esempio le labbra, la mucosa orale ei polpastrelli delle mani. Sono cellule associate a una fibra nervosa: sono in grado infatti di trasmettere la sensazione della pressione, del tatto del dolore e del calore.

DERMA

Il derma è lo strato sottostante all’epidermide con la funzione di costituente della cute e rappresenta inoltre un’importante riserva di acqua per l’organismo e in particolare per la pelle. Il suo spessore è variabile da zona a zona: 0,6 (ad esempio le palpebre)e i 4- millimetri (area del dorso).

A confronto con l’epidermide, il derma è formato da un numero minore di cellule (le principali dette fibroblasti, di dimensioni maggiori rispetto ai cheratinociti e a differenza di questi ultimi non si sovrappongono gli uni agli altri ma appaiono ben isolati tra le varie sostanze di cui il derma è riccamente innervato e vascolarizzato.

Soprattutto nei primi trent’anni di vita dell’individuo i fibroblasti hanno un’intesa attività produttiva. Le fibre prodotte dai fibroblasti sono di diverso tipo, a seconda delle funzioni che devono svolgere nella cute:

        • Fibre di collagene: sono le più numerose; rappresentano circa il 90 % del peso del derma e la loro funzione primaria è quella di sostenere l’intera struttura cutanea. Il collagene infatti conferisce alla pelle resistenza alle forze di compressione.
        • Fibre elastiche: rappresentano il 2 % e hanno la funzione principale di donare alla struttura cutanea la necessaria elasticità per tutti i movimenti. il loro costituente principale è una proteina definita elastina. Nei casi in cui il tessuto cutaneo subisca una deformazione troppo repentina o intensa (diminuzione di peso, gravidanza), che supera la capacità cutanea di cui è dotato, non è più in grado di tornare alle condizioni originarie: questo da origine al fenomeno delle strie distensae, comunemente conosciute come smagliature.

IPODERMA

L’ipoderma: è lo strato situato ancora più internamente , al di sotto del derma, a contatto con i muscoli e gli organi sottostanti; è costituita da cellule dette adipociti che sono raggruppate tra loro e piene di lipidi, circondate da una fitta rete di vasi sanguigni, che assicurano ogni qual volta che il corpo ne ha bisogno, un tempestivo apporto di nutrienti.

Oltre alla funzione di immagazzinare il nutrimento sotto forma di lipidi, il tessuto adiposo sottocutaneo funge da isolante al caldo e al freddo, da ammortizzatore proteggendo dagli urti le fasce e i muscoli sottostanti e favorisce la mobilità della pelle rispetto alle strutture più profonde.

Il suo spessore varia a seconda della zona del corpo, dello stato di nutrizione dell’individuo ed è differente nei due sessi. Gli uomini ad esempio tendono ad accumulare grasso sull’addome, mentre nelle donne vi è la tendenza all’aumento del grasso sottocutaneo nella zona dei glutei, fianchi e cosce.

Una precisazione: il dimagrimento o la perdita di peso non sono dovute a una variazione nel numero degli adipociti, quanto a un aumento del contenuto lipidico della cellula adiposa.

L’IDRATAZIONE CUTANEA

L’idratazione cutanea rappresenta il contenuto d’acqua presente in tutta la pelle, sia a livello del derma che dell’epidermide e rappresenta il parametro più importante per la salute della nostra pelle.

I fattori che determinano il contenuto d’acqua delle pelle sono numerosi (azione degli agenti atmosferici, azione di sostanze chimiche, patologie, uso di detergenti aggressivi) e in stretta correlazione con l’umidità ambientale, ma sempre connessi con un’alterazione della barriera cutanea e in particolare delle sue strutture proteiche e lipidiche.

A livello dei cheratinociti superficiali, l’acqua in condizioni normali è pari a circa il 35% – 38% in peso rispetto agli altri componenti, nelle parti più profonde dell’epidermide l’acqua raggiunge il 70% del peso complessivo.

Quando scende al di sotto del 20%, la superficie cutanea diventa secca e ruvida e si riduce in maniera evidente anche l’elasticità.

[accordian][toggle title="Our Company Mission"]Fugiat dapibus, tellus ac cursus commodo, mauris sit condim eser ntumsi nibh, uum a justo vitaes amet risus amets un. Posi sectetut amet fermntum orem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia nons.[/toggle] [toggle title="The Avada Philosophy"]Fugiat dapibus, tellus ac cursus commodo, mauris sit condim eser ntumsi nibh, uum a justo vitaes amet risus amets un. Posi sectetut amet fermntum orem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia nons.[/toggle] [toggle title="The Avada Promise"]Fugiat dapibus, tellus ac cursus commodo, mauris sit condim eser ntumsi nibh, uum a justo vitaes amet risus amets un. Posi sectetut amet fermntum orem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia nons.[/toggle] [toggle title="We Can Deliver On Projects"]Fugiat dapibus, tellus ac cursus commodo, mauris sit condim eser ntumsi nibh, uum a justo vitaes amet risus amets un. Posi sectetut amet fermntum orem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia nons.[/toggle][/accordian]

Basic Text Widget

Fugiat dapibus, tellus ac cursus commo do, mauris sit condime ntum nibh, uter sitse fermentum massa justo vitaes amet r quia consequuntur magni uns mauris sit condime ntum nibh, uter sitse.
[map address="new york city, ny | 579 Allen Road Basking Ridge, NJ 07920 | Mount Arlington, NJ 07856" type="roadmap" width="244px" height="150px" zoom="8" scrollwheel="false" scale="false" zoom_pancontrol="false" popup="false"][/map]
Come Check Us out!
Monday Through Friday: 8am-8pm
Phone: 800-555-5555

Lorem ipsum ex vix illud nonummy, novum tation et his. At vix scriptaset patrioque scribentur, at pro fugit erts verterem molestiae, sed et vivendo ali Lorem ipsum ex vix illud nonummy, novum tation et his. At vix scripta patrioque scribentur...